Clan 112

Gigabyte Brix

Gigabyte presenta due varianti del nuovo BRIX-GZ1DTi7, un PC dedicato agli hardcore gamer dalla forma compatta quanto inconsueta: il motivo risiede nel peculiare sistema di raffreddamento verticale

Gigabyte Brix è il marchio che l’azienda taiwanese usa da alcuni anni per i suoi computer desktop di “piccola taglia” ma, anche se alcuni modelli sono piccoli, economici e poco potenti, altri sono completamente differenti e addirittura utilizzati come piattaforme di gioco.

Il nuovo Gigabyte BRIX Gaming GT rompe gli schemi: è una gaming-machine molto potente, dotata di un processore quad-core Intel Core i7-6700K e grafica Nvidia GeForce GTX 1070, in un design molto speciale che mette in evidenza il sistema di raffreddamento attivo. E non poteva essere altrimenti con una simile dotazione hardware: l’aria calda prodotta all’interno dello chassis è richiamata verso l’altro da tre ventole, che successivamente la allontanano attraverso delle griglie nella parte superiore. Proprio questa zona è “impreziosita” da una serie di LED che cambiano colore automaticamente a seconda di diversi scenari di utilizzo, dopo averli opportunamente settati. Tra le curiosità, vi segnaliamo che lo chassis di questo Mini PC è progettato per resistere ad alte temperature: quando il calore interno raggiunge alti picchi, la parte superiore del Gigabyte BRIX si apre per consentire un maggiore flusso e ricircolo di aria all’interno.

Misurando 276 x 384 x 128 mm (circa 10 litri), il BRIX-GZ1DTi7-1070GBGW è uno dei modelli più grandi della famiglia Brix ma resta ancora molto compatto rispetto a qualsiasi PC da gioco standard. In più, ha alcune caratteristiche che potrebbero convincere qualche utente all’acquisto e ci riferiamo soprattutto ad una serie di porte sul fondo che consentono di collegare il cavo di alimentazione, quello per un monitor esterno, Gigabit Ethernet ed altoparlanti con il minimo ingombro grazie ad una piccola scanalatura sulla base. In pratica non vedrete né le porte né alcun groviglio di fili.

Passando alle specifiche tecniche, Gigabyte BRIX Gaming GT affianca al processore Skylake, 16GB di RAM, 240GB su SSD M.2 e hard disk da 2.5 pollici con 1TB di capacità (7200RPM) per lo storage. Il corredo di interfacce comprende una Thunderbolt 3/USB Type-C, una USB 3.1 Type-A e tre USB 3.0 Type-A, due HDMI, tre DisplayPort, DVI, Ethernet via Killer E2400, jack audio da 3.5 millimetri, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2 e audio a 5.1 canali.

Gigabyte non ha ancora svelato prezzo e data di lancio per il suo nuovo desktop da gioco, ma voi potete già farvi un’idea sul PC dando uno sguardo al nostro video hands-on girato in una delle ultime fiere del settore (partite direttamente dal minuto 1.20). In quel periodo il nome commerciale non era ancora stato stabilito (Gigabyte lo chiamava “Hawk”), ma design e specifiche non sono cambiate molto da allora fatta eccezione per la scheda grafica. Le indiscrezioni davano il lancio per l’autunno (anche in Italia), quindi ci siamo, ad un prezzo di partenza di 700 euro.

Galleria: